Jan 152013
 

↓ Scarica le 80 pagg. con foto per solo €. 7,20

disponibile formato kindle »»qua

Viaggiare guadagnare navigare. Esperienze di un nomade digitaleIl tempo trascorre velocemente, tale da non accorgersi che sono volati oltre 20 anni del mio essere nomade, e quasi 10 da nomade digitale. Il cammino intrapreso in modo impavido nel 1992-’93 è stato uno dei tanti giocati nel campo della vita, un gioco attualizzato più volte con regole principi forme man mano che la tecnologia ha impregnato non solo la mia esistenza, ma anche il continuum storico a cui appartengo. Tecnologia che sta rivoluzionando il nostro modo di lavorare, un lavoro un tempo fisso e stabile per decenni, e che ora potrebbe essere agevolato dai nuovi mezzi, opportunità per correre il mondo per meglio entrare nelle sue dinamiche, occasione per guadagnare adoperando un computer e una connessione internet in qualunque Paese ci troviamo.
E allora:

Perché lasciare un lavoro sicuro e intraprendere una vita da nomade digitale? O meglio ancora, perché un giovane non ancora coinvolto in un’attività dovrebbe rischiare i suoi verdi anni girovagando per il mondo invece di preoccuparsi di trovare una occupazione?
[...]
Cosicché la risposta alle domande di cui sopra potrebbe essere la medesima del navigante norvegese, Leif di nome, che incontrai a Santa Pola, Spagna, qualche decennio fa, che alla mia questione perché aveva lasciato il suo lavoro, perché navigava e perché aveva attraversato più di una volta da solo l’Atlantico con la sua barca a vela, mi rispose: «Why not? Perché no, perché non avrei dovuto farlo, lo volevo, era nei miei sogni da realizzare»

Sogni che oggi si possono meglio compiere grazie alla rete, a una semplice connessione internet, basta osare, rompere schemi:

Per l’ennesima volta la rete ci venne in aiuto, la lista email che avevamo non ci era certamente utile, i clienti erano ben diversi, le attività differenti, i luoghi presentavano culture e prospettive distanti. Dovemmo rifarci amicizie e conoscenze, dovemmo reinventarci il lavoro, dovemmo riscrivere la nostra mailing list. “

L’importanza del web, che oggi viene sottovalutata da qualcuno, diventerà sempre maggiore con gli anni:

Il web sarà, e lo è già da qualche decennio, elemento operante ed energico di questa esistenza terrena, esistenza in cui l’essere nomade serve, anche ma non solo, a perdere ciò che abbiamo di superfluo per trovare ciò che realmente ci serve.
Il nomadismo è stato parte indispensabile del cammino umano, e lo sarà ancor più con il passare degli anni, nomadismo caratteristica necessaria essenziale intrinseca presente nel nostro Dna, che porterà ulteriori trasformazioni nella nostra vita quotidiana, mediante l’incontro di culture diverse e lo sviluppo di mentalità sempre più aperte e disponibili.”

Il presente ebook, messaggero della mia esperienza e senza pretesa di insegnare nulla, è dedicato a tutti coloro cui manca non il coraggio di intraprendere un nuovo cammino di vita, ma una spintarella per dar inizio a un sogno che nascondono gelosamente in un cassetto buio, e a cui basta uno spiraglio di luce per decollare.

Buona lettura!

→ Scarica le 80 pagg. con foto per solo €. 7,20

disponibile formato kindle »»qua

*****

Indice dell’ebook:

  • Introduzione
  • Perché lasciare tutto
  • Primo approccio con internet
  • Due valigie, due zaini, semplificare
  • Cambiare lavoro, la forza del Nomade digitale
  • Abitare la rete
  • Internet matura
  • Si riparte, è nella nostra natura
  • Conclusioni

YouTube Preview Image

  One Response to “Viaggiare guadagnare navigare. Esperienze di un nomade digitale”

  1. Ho letto i tomi di Gaspare.
    Molto interessanti e apri-mente.
    Grazie Gaspare!!

 Leave a Reply

(required)

(required)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>