Mar 212010
 

Enrico VIII (1491-1547), figlio di Enrico VII e di Elisabetta di York, secondo regnante della dinastia Tudor, oltre a essere famoso perché iniziatore della Chiesa Anglicana (Act of Supremacy, 1534), è noto inoltre per le sei mogli e per la forte volontà ad avere un successore maschio a tutti i costi. Salì al trono ad appena 18 anni, nel 1509. Uomo colto e di un certo carisma, sicuro delle sue idee, dal governo assolutista, lasciò il paese in preda a una tesa crisi religiosa oltre che finanziaria e sociale.

Di seguito le immagini delle consorti.

Caterina d'AragonaCaterina d’Aragona (1485-1536) fu la prima consorte di Enrico VIII, moglie di suo fratello Arthur, morto, si disse, senza aver consumato il matrimonio con Caterina. Dei vari figli, solo Maria (1516-1558) sopravvisse, mentre i maschi perirono, chi in seguito a un aborto chi dopo pochi giorni dalla nascita. Caterina morì di cancro, nel gennaio 1536 dopo un matrimonio durato ben 24 anni.

*****

Anna BolenaAnna Bolena (1501?-1536), dama di compagnia di Caterina d’Aragona, fu la seconda moglie del regnante inglese, convolata a matrimonio segretamente nel 1533. Dalla loro unione, che fra le altre cose fu causa di problemi politici e religiosi, nacque Elisabetta (1533-1603), futura regina d’Inghilterra. Anna, accusata di tradimento per aver sedotto alcuni cortigiani – che sotto tortura avevano confessato essere suoi amanti -, venne decapitata nel 1536. Aveva 35 anni.

*****

Jane SeymourNon avendo avuto ancora un figlio maschio, Enrico VIII ripiegò su Jane Seymour (1508-1537), anch’ella dama di compagnia sia di Caterina d’Aragona che di Anna Bolena, sposata il giorno dopo la decapitazione di quest’ultima. Stavolta dall’unione nacque Edoardo VI (1537-1553). La regina, modesta e ben paga di servire il suo re, era ben accettata a corte, ma morì a 28 anni, dopo aver dato alla luce l’erede, avendo regnato, ella, per meno di due anni.

*****

Anna di Clèves

Dopo due anni, Enrico VIII, consigliato da Thomas Cromwell e cercando un’alleanza con gli stati protestanti europei, sposa Anna di Clèves (1515-1557), principessa tedesca di 23 anni, poco colta, timida, e che parlava appena la lingua della sua terra. Non avendo consumato il matrimonio, i due si divorziarono, restando sino alla fine buoni amici, tanto che Anna andava spesso a fargli visita, sempre ricevuta con accortezza.

*****

Caterina HowardNel frattempo il re, deluso da Anna, aveva messo gli occhi su Caterina Howard (1520/25?-1542), dama di corte della precedente moglie e nipote del duca di Norfolk, piccola di statura, delicata nel viso. Accusata dai riformisti di aver condotto una vita “viziosa e liberale”, amante di diversi uomini, fu decapitata nel 1542 nella Torre di Londra. Aveva circa 21-22 anni ed era stata regina per meno di due anni. Il re si trovava solo per l’ennesima volta.

*****

Caterina ParrSembra che le caterine abbiano avuto un certo “fascino” sul re, stavolta l’ultima moglie di Enrico VIII fu Caterina Parr (1512 ca.-1548), già vedova due volte all’età di trent’anni. In buoni rapporti con i tre figli del re, Maria, Elisabetta ed Edoardo, la regina tentò riconciliare la famiglia. Amava l’arte, la musica, la cultura in generale, aveva un carattere ben determinato, che forse influì sulla futura Elisabetta I. Sopravvisse a Enrico VIII, risposandosi in segreto nel maggio 1547 (?) con Thomas Seymour.

  3 Responses to “Le sei mogli di Enrico VIII, immagini”

  1. I Tudor sono la mia passione,grande ed irruento casato

  2. Caterina d’Aragona la più bella. Parr la piú intelligente?

  3. Anche a me piacciono molto i Tudor.
    Ma una frenata il nostro Ricchetto no, eh?

 Leave a Reply

(required)

(required)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Elementi di storia moderna.

Scarica Elementi di storia moderna, l'e.book per comprendere meglio da dove veniamo e chi siamo! Clicca sull'immagine.